Versioni alternative: dimensione testo
Istituto di Istruzione Superiore Giordano Bruno di Budrio (BO)
Istituto di Istruzione Superiore Giordano Bruno di Budrio (BO)
venerdì 01 aprile, 2016
Il Liceo G. Bruno di Budrio partecipa alla misurazione della circonferenza terrestre
ERATOSTENE RIUNISCE TUTTI GLI STUDENTI DEL MONDO
immagine

L’entrata della primavera quest’anno a Budrio è stata festeggiata dagli studenti della 4^A del Liceo Scientifico Giordano Bruno ripetendo l’esperimento di Eratostene di Cirene, illustre matematico, astronomo e poeta, che nel III secolo a.C. misurò il raggio della Terra servendosi unicamente di un semplice bastone di legno (lo “gnomone”).

A tale esperimento, organizzato dal progetto Inspiring Science Education (ISE) che è finanziato dalla Commissione Europea (FP7) (http://eratosthenes.ea.gr/en/content/experiment), hanno partecipato numerose scuole di tutti gli Stati del mondo; ogni scuola si è gemellata con altro istituto scolastico situato alla medesima longitudine e ad una distanza di almeno 250 km.

Il Liceo G. Bruno di Budrio ha scelto di gemellarsi con la scuola “Neue Mittelschule” di Zirl (Tirolo, Austria), ubicata ad una distanza di 305 km.

Il 21 Marzo 2016, equinozio di primavera, alle ore 12:21, ora del mezzogiorno locale, gli studenti di entrambe le suddette scuole hanno misurato la lunghezza dell’ombra di alcuni “gnomoni” alti m.1.00, disposti verticalmente su un terreno pianeggiante: confrontando le misure degli angoli formati dalle ombre degli “gnomoni”, misure rilevate dagli allievi delle due scuole, che comunicavano telematicamente, e applicando le regole di una semplice proporzione fra l’arco compreso fra le due località interessate e l’ampiezza dell’angolo corrispondente a tale arco (ottenuto dalla differenza tra gli angoli misurati dalle due scuole), è stata calcolata la circonferenza terrestre ed il suo raggio.

Eratostene, con la sua genialità, era riuscito ad ottenere risultati molto vicini a quelli oggi scientificamente accertati: la scienza moderna, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici avanzati, consente di determinare con facilità la misurazione della circonferenza terrestre. Gli stessi risultati sono stati ottenuti dagli studenti che hanno partecipato all’esperimento “Eratostene 2016”, seguendo pedissequamente l’iter dello storico scienziato in parola.

 

Le foto qui Link

Allegati